Regolazione delle scanalature sull’ammortizzatore: ecco cosa tenere presente

Tecnologia e conoscenze
Aprile 21, 2021 3 min di lettura

Spesso il nostro supporto tecnico si trova a rispondere alle domande sulla regolazione delle scanalature su determinati ammortizzatori. Lo sfondo: alcuni ammortizzatori di serie e gli ammortizzatori BILSTEIN B4/ B6/ B8 sono dotati di scanalature per l’anello elastico dello scodellino per molla. In questo caso NON si tratta di sospensioni regolabili in altezza, bensì delle particolari caratteristiche OE.

I contenuti a colpo d’occhio:

BILSTEIN B4
BILSTEIN B6
BILSTEIN B8

Indicazione: esistono fornitori di sospensioni che al posto degli ammortizzatori filettati offrono una regolazione dell’altezza del veicolo tramite diverse scanalature con anello elastico. Naturalmente questo tipo di regolazione è soggetto a registrazione.

A cosa servono le scanalature?

La maggior parte dei veicoli di serie ha equipaggiamenti e motori diversi e quindi carichi sugli assi diversi, che richiedono altezze del veicolo corrispondenti. Le diverse scanalature sono quindi necessarie per poter “regolare” la corretta altezza della carrozzeria (“0” = posizione di progettazione 0).

Nute am Sprengring eines Stoßdämpfers

Cosa occorre tenere presente durante il montaggio?

“Negli ammortizzatori di serie BILSTEIN B4, B6 e B8 le scanalature seguono le caratteristiche di serie”, spiega Alexander Kranz, collaboratore della BILSTEIN Academy. “Durante il montaggio, le altezze dello scodellino della molla o la posizione corretta dell’anello elastico e dello scodellino della molla devono essere impostate esattamente in base alle dimensioni funzionali della parte originale esistente. Devono essere tassativamente rispettate le prescrizioni del costruttore del veicolo. Le scanalature NON servono quindi per abbassare o alzare l’altezza a propria discrezione.”

ESPERTO BILSTEIN ALEXANDER KRANZ

In parole povere: l’anello elastico nuovo deve essere montato sul nuovo ammortizzatore esattamente dove si trovava sull’ammortizzatore rimosso.

Istruzioni per il montaggio per il download

Salvo diverse misure descritte nelle nostre istruzioni per il montaggio, tutti i componenti delle sospensioni vengono smontati e montati secondo le prescrizioni e direttive del costruttore del veicolo.

Scarica le istruzioni

Importante:

  • Prestare attenzione alla corretta posizione e il corretto montaggio dell’anello elastico!
  • Assicurarsi che l’anello elastico sia posizionato correttamente nella scanalatura!
  • Se l’anello elastico non è posizionato correttamente, l’intero scodellino della molla scivolerà verso il basso.
  • Prestare attenzione alla posizione di montaggio/all’orientamento dello scodellino della molla (non scambiare la parte superiore e quella inferiore)

Montaggio errato

Montaggio corretto

Cosa succede in caso di montaggio errato?

Le deviazioni dell’altezza dello scodellino della molla possono causare problemi con il precarico (scodellino troppo alto o troppo basso). In fase di compressione vi è tra l’altro il rischio che la molla si blocchi (scodellino troppo alto rispetto alla serie) o che i cuscinetti di supporto vengano distrutti. Durante il rimbalzo, il gruppo di bloccaggio, l’asta del pistone, il cuscinetto di supporto o la cupola del veicolo possono essere danneggiati.

Per la regolazione delle scanalature nel settore fuoristrada (ammortizzatori BILSTEIN B8 Offroad con l’aggiunta 5100 e oltre) valgono criteri diversi, pertanto gli ammortizzatori fuoristrada possono variare dalla serie. Per rispondere alle domande è disponibile il nostro supporto tecnico BILSTEIN.

I nostri contributi più recenti

Le competenze tecniche in materia di ammortizzatori della BILSTEIN da subito anche nel portale REPXPERT

Leggi contributo
Rimuovere i fastidiosi rumori dalla sospensione

Leggi contributo